Serie tv da guardare in poco tempo

DiPosted on 3minuti di lettura
Serie tv da guardare in poco tempo

C’è chi ha fatto diventare le maratone televisive uno sport per pigri che amano sprofondare sul divano. E dato che i servizi streaming sono sempre di più e i prodotti televisivi aumentano, c’è bisogno di fare ordine.

Vuoi dedicare qualche ora a un binge watching breve e non troppo impegnativo?

Qui trovi una lista di 6 serie tv – prettamente comedy e più o meno recenti – da recuperare nei tempi morti, quando hai bisogno di un po’ di risate e di romanticherie.

Master of None

(Netflix, 2 stagioni)

Aziz Ansari (creatore, sceneggiatore e regista della serie) è Dev, un trentenne newyorkese di origini indiane alle prese con avventure amorose e professionali. Master of None è una serie piuttosto lineare, senza particolari colpi di scena, ma che si lascia guardare per acume e ironia. Finita nel dimenticatoio troppo presto, consiglio di recuperarla anche perché la seconda stagione è girata in Italia e vede fra i protagonisti Alessandra Mastronardi.

Freaks and Geeks

(Netflix, 1 stagione)

Freaks and Geeks è un piccolo gioiellino firmato da Judd Apatow da vedere assolutamente: girata nel 1999 e ambientata nel biennio 1980-1981, la serie è composta da 18 episodi che non hanno un finale perché è stata ingiustamente cancellata. I protagonisti sono i fratelli Weir, Lindsay e Sam, che si destreggiano tra i due gruppi della scuola – i fricchettoni e i nerd – confrontandosi con i propri coetanei e con la famiglia, in un momento delicato della crescita. Da vedere perché è stato il trampolino di lancio di quelle che oggi sono star di Hollywood.

Skam Italia

(Netflix, 3 stagioni)

Skam Italia è una webserie italiana prodotta per TimVision che ha conquistato moltissimi giovani spettatori. È un remake di Skam, una webserie della Norvegia che parla della vita dei ragazzi che frequentano un liceo a Oslo. La serie italiana tratta le vicende di alcuni adolescenti di un liceo romano, gli episodi durano circa 25 minuti ciascuno e ogni stagione si concentra su un protagonista del gruppo. Si attende l’uscita della quarta stagione su Netflix.

Crashing

(Netflix, 1 stagione)

Serie tv inglese di 6 episodi che racconta di un gruppo di ventenni che convive in un ospedale abbandonato come property guardian. In cambio di un canone di affitto ridotto devono fare da custodi dell’edificio e rispettare una rigida serie di regole. Scritta e interpretata da Phobe Waller-Bridge, è una delle due commedie teatrali (insieme a Fleabag), che sono poi state adattate per la tv con grande successo.

Fleabag

(Prime Video, 2 stagioni)

Non credo abbia bisogno di presentazioni: Fleabag è una serie britannica pluripremiata, la cui protagonista è una giovane donna londinese che si barcamena tra una famiglia disfunzionale e svariate delusioni sentimentali e sessuali. Scritta brillantemente, è sarcastica ed esilarante. In totale sono 12 episodi da 24 minuti.

Good Girls

(Netflix, 2 stagioni)

Ho cominciato a vedere questa serie solo per la presenza di Christina Hendricks (Mad Men) e Mae Whitman (Parenthood) nel cast. Alla fine ci ho preso gusto perché è una serie leggera da seguire quando non ci si vuole impegnare troppo. La trama: tre madri di famiglia stanche di arrivare a fine mese sempre con grande fatica, decidono di rubare l’incasso di un supermercato. Da quel momento in poi saranno solo guai. 

 


Share via
Copy link