Invito alla malinconia. Le illustrazioni di Yelena Bryksenkova

Mi sono imbattuta nell’arte di Yelena Bryksenkova, illustratrice russa freelance e artista raffinata dal tratto leggero ma molto preciso, qualche anno fa e l’ho sempre trovata rassicurante, nostalgica ed estremamente bella. Quando mi sento particolarmente malinconica come oggi, complice la pioggia incessante e un grigiore contagioso, mi piace rifugiarmi in questi disegni, dall’aria talmente familiare che finisco sempre per ritrovarci dentro un po’ di me e della mia casa.

La serie di illustrazioni a cui sono più affezionata riguarda infatti l’amore per la casa e per gli oggetti di uso quotidiano. Le persone vengono raffigurate sempre all’interno del proprio spazio personale, in un ambiente caldo e colmo di oggetti cari. Quasi sempre si tratta di persone sole, circondate dal comfort degli oggetti, impegnate nel proprio hobby, la lettura di un buon libro, il giardinaggio o l’ascolto di un vinile. Qualcuno sembra quasi assentarsi pensando a chi non c’è, qualcun altro sembra soddisfatto così.

«La malinconia è la tristezza diventata leggera», diceva Calvino. Se uno si circonda di ciò che ama, non può sentirsi né annoiato né solo.

Sfogliate la gallery e buona malinconia a tutti.


Share via
Copy link