Cose dalla cucina: crostata pere e cioccolato modicano

Pubblicato il 2 minuti di lettura
Cose dalla cucina: crostata pere e cioccolato modicano

Com’è che si dice? Se non lo condividi, non è mai successo?

Confesso che, quando Sonia Peronaci di pissona pissonalmente ha messo un like su Instagram al mio ultimo pasticcio in cucina, mi sono a dir poco commossa. E non ho voluto neanche pensare – ovviamente – che si trattasse di un bot. Shhh. È proprio lei che ha apprezzato la mia crostata pere e cioccolato (di Modica), sfornata ieri nel pomeriggio, tra un lavoro di copy e l’altro.

cioccolato_modicano

 

Per questo ho pensato che, se il risultato esteticamente un po’ inaccettabile aveva convinto persino la guru dei food blogger, forse valeva la pena di condividere con voi la mia ultima creazione. Che si sappia: io adoro i dolci, farli e mangiarli. Vorrei avere tutti gli attrezzi possibili per giocare a fare la pasticciona  pasticciera e ci sono periodi in cui mi sento un po’ Max di 2 Broke Girls, il cui sogno è quello di aprire una piccola bottega e sfornare cupcakes, fino all’ultimo respiro.

max_2brokegirls

 

Bando alle ciance, ecco la mia imperfetta crostata pere e cioccolato, una dolcissima compagnia in un pomeriggio d’estate autunno:

Ingredienti
Per la frolla
140 g di farina 00
50 g di zucchero a velo
60 g di burro
Sale
1 uovo

Per la crema
1 uovo
75 g di zucchero
75 g di farina
75 g di burro
50 g di cioccolato di Modica grattuggiato
1 cucchiaino di lievito
50 ml di latte
4 pere
Zucchero a velo

 

Procedimento

Ho cominciato dalla frolla, recuperando la farina setacciata e mescolandola con zucchero a velo, burro e un pizzico di sale, per poi aggiungere un uovo. Siccome non sono Benedetta Parodi e, a casa, non ho uno di quei meravigliosi robot della Kenwood, che sogno una volta al mese, ho mescolato il tutto energicamente con le mie manine. In un primo momento, il composto sarà di consistenza sabbiosa, ma con un po’ di olio di gomito, si trasformerà magicamente in un impasto più o meno solido, da stendere e riporre nell’apposita teglia, e conservare in frigo per qualche minuto, giusto il tempo di realizzare la crema.

Per la crema, ho mescolato l’altro uovo con zucchero, farina, burro fuso, cioccolato e lievito. Per ultimo, ho aggiunto il latte, ho mischiato il tutto e ho trasferito la farcia all’interno del guscio di pasta frolla. Ho tagliato le pere e le ho disposte, a raggiera, sulla superficie. 

Ho cotto al forno a 180° per 30 minuti. Ho sfornato, lasciato raffreddare e cosparso la crostata di pere e cioccolato di zucchero a velo. La consistenza del cioccolato di Modica è diversa, regala un sapore più delicato rispetto al cioccolato tradizionale, nonostante sia extra-fondente. Per chi lo desiderasse, si potrebbe accompagnare la crostata con un po’ di panna montata.

 

crostata

Non sono una food blogger, quindi le foto fanno pena, ma vi assicuro che il risultato è molto soddisfacente!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share via
Copy link