Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

La meraviglia del vivere da soli nei disegni di Idalia Candelas

Nell’episodio di Sex and the City intitolato Strane manie da single (The Good Fight, 4×13), Carrie si accorge che, vivendo con Aiden, le manca uno spazio tutto per sé e chiede alle amiche quali siano le perversioni casalinghe irrinunciabili che amano mettere in atto nell’intimità del proprio appartamento.

È questo a cui ho pensato quando ho visto le illustrazioni della messicana Idalia Candelas, che riesce a raccontare con molta delicatezza la meraviglia del vivere da soli, da non confondere con l’accezione più negativa del concetto di solitudine, spesso associata alla tristezza di non avere nessuno intorno.

Anche se essere single a trent’anni o poco più è diventata una condizione oramai più che diffusa, la società moderna continua a imporci la vita di coppia come l’unica scelta possibile per vivere sereni e appagati. Chi pensa che sia la sola via, probabilmente non ha mai sperimentato la bellezza di girare in mutande per casa, ascoltare musica a tutto volume, mangiare sul letto, rilassarsi come più ci piace senza avere la preoccupazione di occupare il bagno per ore.

Non chiamatelo abbrutimento, però: per convincersene basta guardare questi disegni, che raffigurano donne autonome e indipendenti godere pienamente della compagnia di se stesse.

idalia_candelas

idaliacandelas

idelia_candelas

idelia_candelas

idaliacandelas

idelia_candelas

idelia_candelas